Barbara’s – una cannuccia al top di gamma

person Pubblicato da: Anna Ronchi list In: Category 1 Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 332

Lasciate che vi racconti la storia della cannuccia Barbara’s – oblique penholder. Per alcune fortunate circostanze, nel corso del 2019 due amiche, Anna Ronchi (Handwritmic) e Barbara Calzolari si ritrovarono e tra loro due si intensificarono i contatti che portarono a vari incontri, a scambi di opinioni e di ricordi circa gli esordi della calligrafia in Italia nel lontano 1991 e ad una nuova collaborazione intorno a strumenti di scrittura. Naturalmente, l’intensa collaborazione con Barbara Calzolari significò ricevere una serie di buste e pacchetti bellissimi e un po’ retro per cui Barbara è famosa. 

Barbara Calzolari, ben nota specialista di punta fine, allieva di Michael Sull, perciò acclamata master penman nella patria di Spencer e Palmer (per citarne solo due), ha diffuso, praticato e insegnato lo Spencerian e le scritture americane in Italia e in Europa. La sua esperienza di lunga data fa di Barbara una professionista versatile che si è cimentata in numerose commissioni di prestigio e un’insegnante appassionata che sa sempre stimolare e consigliare i suoi allievi. Il lavoro di Barbara ha seguito molte direzioni, ha scritto libri, ha collaborato con altri calligrafi, ha stimolato e infuso energia e nuove idee nel campo della calligrafia e del lettering. Handwritmic è fiero della collaborazione di Barbara Calzolari.

Nel 2019, quindi, Handwritmic, avendo già da tempo acquisito un know-how particolare nel campo della tornitura di cannucce portapennino in legni pregiati, voleva realizzare nuovi progetti. Nacque quindi l’idea di una cannuccia obliqua made in Italy, tecnicamente di fascia alta ma dal prezzo non alle stelle. Da tempo si sentiva la necessità di poter disporre di una cannuccia che soddisfasse le richieste delle tante persone che vogliono iniziare a scrivere lo Spencerian. Naturalmente parliamo di una cannuccia con flangia in metallo, regolabile a piacere ma di partenza già perfetta per chi non è in grado di effettuare regolazioni particolari per non dire complesse. La cannuccia doveva essere adatta al Nikko G (un ottimo pennino per Spencerian). Doveva avere una buona flessibilità della flangia (ma non troppo) e le inclinazioni e gli angoli rispetto al centro della cannuccia definiti a regola d’arte. 

Iniziò così una collaborazione con Barbara che aveva in previsione un corso a Mumbai (India) e voleva fornire ai numerosissimi studenti una cannuccia con un’ottima prestazione. Finalmente, al termine di vari passaggi di prova, si definirono gli elementi caratteristici di questa cannuccia:

• Forma essenziale senza ricorrere ad esagerazioni tipiche della tradizione americana.

• Diametro e dimensioni appena maggiori del solito, poiché Barbara preferisce una cannuccia più robusta, più corposa ma non più lunga.

In fotografa, un confronto tra la cannuccia Barbara’s e le cannucce Classic oblique di Handwritmic.

Altre caratteristiche di questa cannuccia sono:

• Legno di ciliegio, un legno duro dalla bella tinta chiara, color del miele.

• Verniciatura assolutamente naturale grazie a nuove vernici che Handwritmic sviluppa con i suoi fornitori (l’ecologia è uno dei punti forti della nostra azienda).

• Una flangia di ottone, perfettamente inserita nel fusto in legno della cannuccia, soprattutto in modo esteticamente soddisfacente. In commercio vi sono infatti cannucce non ben rifinite.

• Una piccola abbondanza laterale di alcuni millimetri, suggerita da Barbara, permette eventualmente di stringere con una pinza per fermare un pennino diverso (magari più piccolo).

• Le decorazioni a strisce bianche danno un segno riconoscibile alla cannuccia.

Terminata la produzione, nel febbraio 2020, Barbara Calzolari ha potuto presentare le cannucce in prima assoluta in India (a Mumbai) dove ha insegnato lo Spencerian a circa 60 persone. Le cannucce sono state indispensabili per affrontare lo studio dello Spencerian. In fotografia, Barbara e Sanjana Chatlani della Mumbai Lettering Company (organizzatrice del corso).

Questa cannuccia attualmente monta un pennino Nikko G ma è adatta anche a pennini più flessibili e più adatti al Copperplate e all’Engrossers, cioè a quelle scritture che sono più contrastate, quali i pennini Hunt 22, Leonardt EF Principal, Hunt 101 e il finissimo Gillott 303 che tuttavia essendo più corto e più fine ha bisogno di una stretta finale nel bordino della flangia. È sufficiente che i clienti scrivano nelle note quale pennino vogliono usare e noi adatteremo la flangia poiché Handwritmic si impegna a consegnare una cannuccia con flangia “accordata” per un determinato pennino.

N:d.r Cannuccia obliqua si traduce oblique penholder

Correlati per Tag

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
  • Registrati

Crea un account

Hai già un account?
Accedi O Resetta la password